Intervista su Alchimieventi.com “Il Make-Up per la sposa”

Il make-up, una parte fondamentale della preparazione della sposa, che dovrebbe essere affidata ad un professionista del settore. Come scegliere il make up perfetto per essere belle e a proprio agio durante il Grande Giorno? Abbiamo intervistato per voi Lucrezia Quarto, make-up artist.

stampa

Domanda: Parlaci del tuo lavoro, come si costruisce un make up e come fai a capire qual è il più adatto a ciascuna?

Risposta: La figura del truccatore è relativamente recente poichè è stata riconosciuta soprattutto nell’ambito cinematografico dagli anni ’30 in poi, quando sono iniziati i primi studi relativi alle regole del visagismo moderno. Oggi il truccatore lavora in tanti altri ambiti come la tv, il teatro, l’alta moda e, da pochissimo, anche in discoteca. E’ un lavoro che mette sempre alla prova le proprie conoscenze tecniche e  la propria creatività: bisogna osare, essere al passo coi tempi, ma senza dimenticare le regole visagistiche. Sono appunto queste ultime che bisogna tenere sempre presente per capire qual è il make-up adatto a ogni persona: si effettua un attento studio dei tratti del viso e dei colori e in base a questi si decide cosa correggere e come valorizzare al massimo il volto ricreando una certa armonia.

D: Cosa consiglieresti ad una futura sposa indecisa su che tipo di make up scegliere per il grande giorno?

R: Sicuramente la prima cosa che consiglierei a una sposa è di puntare sull’uniformità dello stile, cioè tenere presente l’abito, l’allestimento della sala e tutti i dettagli relativi al giorno del matrimonio: in questo modo già ci si può fare un’idea su che tipo di make-up scegliere. Inoltre bisogna effettivamente chiedere alla sposa come si vuole sentire quel giorno: ci sono donne che non si truccano mai e che magari vorrebbero sentirsi “non truccate” e in quel caso le proporrei un look acqua e sapone, invisibile, ma in cui comunque sono state fatte tutte le correzioni. Ci sono donne che non si truccano mai e che quel giorno vorrebbero sentirsi assolutamente diverse, più sexy, più stravaganti, e in quel caso proporrei un look d’effetto e intenso, in armonia con la sua richiesta. Ci sono anche donne che si truccano spesso e che non si sanno vedere truccate in modo diverso dal loro look quotidiano e in quel caso le proporrei un trucco in armonia col suo stile, per non farla sentire troppo diversa, magari migliorandolo tecnicamente. Ogni richiesta può essere soddisfatta, ma sicuramente ciò che ti fa pensare subito a una prima idea di make-up è come si presenta la sposa alla prova trucco, ovvero qual è il suo look quotidiano. In base a quello si può capire se la sposa vuole sentirsi diversa da tutti i giorni o esattamente così com’è.

D: Che cosa secondo te non deve mai mancare per un trucco sposa perfetto?

R: Per me un trucco sposa perfetto significa una base perfetta. Per quanto un truccatore possa essere bravo, quello che fa realmente la differenza è lo stato della pelle della sposa e di conseguenza come il truccatore crea la base trucco (quindi fondotinta, correttori, etc..). Più la pelle è in buono stato, più il trucco sembrerà perfetto! Starà poi al truccatore scegliere se in base a quella pelle è meglio applicare fondi a base siliconica, alcolica, camouflage o airbrush… Un importante accorgimento è quello di cercare di non abbronzarsi e soprattutto di non fare lampade poichè in foto si risulterebbe “arancioni” e in più il truccatore non avrebbe più il fondotinta adatto alla vostra carnagione. Infine un’altra cosa importantissima sono le sopracciglia! Più esse sono curate e in armonia col viso più qualsiasi make-up risulterà magnifico, senza ombra di dubbio. A tal proposito consiglio vivamente alle spose di affidarsi a una truccatrice professionista per le sopracciglia.

D: Matrimonio di giorno o di sera, all’aperto o al chiuso, ecc… Serve un trucco diverso?

R: In realtà sì, servirebbe un trucco diverso a seconda delle luci e dell’ambiente, ma molto spesso accade che un matrimonio duri tutto il giorno e che la sposa stia davanti a luci molto diverse come possono essere le luci della chiesa, della sala ricevimenti, per non parlare delle foto che si svolgono in tanti ambienti diversi. Purtroppo bisogna fare una scelta e spesso si opta per un make-up adatto al posto in cui la sposa è esposta per più tempo e quindi alla luce artificiale che altera i colori e non li evidenzia allo stesso modo.  Il trucco sposa è innanzitutto un trucco fotografico e sicuramente il truccatore terrà presente che il filtro della macchina fotografica tenderà ad annullare l’intensità del trucco e ad accentuare eventuali inestetismi. Inoltre, nel make-up sposa, vi sono differenze se il matrimonio si svolge in inverno o in estate, sia per la tipologia di prodotti da applicare sia per la scelta dei colori stessi, in quanto d’inverno sono da preferire i colori freddi e d’estate i colori caldi, soprattutto per quanto riguarda gli ombretti.

D: Come vedi il trucco sposa nel futuro? Ci sono nuove tendenze che si stanno sviluppando in quest’ambito?

R: Secondo me nel futuro si andrà sempre più verso la scelta di basi più naturali e trasparenti, e questa mia convinzione è data dal fatto che negli ultimi anni (e da pochissimo in Italia) sta prendendo sempre più piede l’uso dell’air-brush, che crea un effetto naturalissimo come se non si indossasse il fondotinta! Penso anche che i gusti diventeranno sempre più originali e stravaganti: negli ultimi tempi sto notando che sempre più spose tendono a usare abiti di colori diversi dal bianco e ad indossare rossetti colorati e non i classici lip gloss trasparenti o rossetti nude. Per quanto riguarda il trucco occhi, per fortuna, si tende sempre di meno a usare il solito rosa antico sulla palpebra e il solito marroncino freddo nella piega palpebrale, colori che personalmente ritengo un pò tristi e anonimi. E come non citare il boom del trucco minerale? Sempre di più sono le richieste di persone vegane o con pelli sensibili che cercano un’alternativa “verde” ed eco-bio. Io personalmente sono una grande appassionata di trucchi minerali, tanto che mi diverto io stessa a farli in casa, e sono sicura che saranno il futuro del make-up, anche delle spose!

Ringraziamo Lucrezia Quarto per aver messo a nostra disposizione la sua esperienza nel campo del make-up, siamo certi che le nostre spose sapranno fare tesoro dei suoi consigli! Chi volesse contattare Lucrezia Quarto per maggiori informazioni sul make-up,  può raggiungerla attraverso la sua fanpage di facebook cliccando qui.